Diabete Italia favorevole alla prescrizione dei nuovi farmaci da parte dei MMG - dicembre 2017

Il 29 novembre il Direttore generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), dott. Mario Melazzini, ha convocato in audizione l’Associazione Medici Diabetologi, la Società Italiana di Diabetologia, la Società Italiana di Endocrinologia, Diabete Italia e FAND in merito alle regole di rimborsabilità dei farmaci incretinici per la terapia del diabete mellito tipo 2.

Fra i temi discussi l’opportunità di consentire anche ai Medici di Medicina generale  di prescrivere alle persone con diabete di tipo 2 le incretine, cioè gli inibitori del DPP4 e gli analoghi GLP-1.

Diabete Italia, FAND e le Società Scientifiche hanno concordato che è indispensabile rimuovere alcuni ostacoli alla prescrizione dei farmaci innovativi perché questi hanno mostrato una maggiore sicurezza in termini di ipoglicemia, una maggiore persistenza nell’efficacia e benefici cardiovascolari come mai si erano osservati in precedenza e in questa visione si sono dichiarati favorevoli ad allargare la prescrivibilità anche ai MMG.

Questo al fine di una piena realizzazione del modello di assistenza integrata illustrato dal Piano Nazionale Diabete che, coerentemente con la Legge 115/87, prevede una presa in carico congiunta dei Team diabetologici e dei Medici di Medicina generale di tutti i pazienti con diabete, fin dal momento della diagnosi e per tutta la durata della malattia.

Inoltre è stata sollecitata una revisione dei limiti di rimborsabilità in relazione ai valori di emoglobina glicata.

Infine Diabete Italia ha sollevato, ancora una volta, il problema della disomogeneità nella erogazione nelle diverse regioni.

È stato depositato un documento a firma di tutti in tal senso.

Logos
Diabete Italia Onlus
c/o Legalitax Studio Legale e Tributario, Via Flaminia, 135 – 00196 Roma - C.F. 97332370580 - P.I. 12150181001
info@diabeteitalia.it - webmaster: www.uela.it
AMD OSDI SIEDP SIMG A.G.D. ITALIA Aniad Diabete Forum